In Contrada Ragabo (Rahab) sorse nel periodo arabo (850 – 1090) un casale con preesistenze bizantine dedicato all’ammassamento dei prodotti cerealicoli, proprio il termine “rahab” indica in dialetto berbero un centro di raccolta delle produzioni contadine dell’ epoca tramandatesi più tardi alla cultura contadina sopravvissuta fino ai giorni nostri. Il casale si trova nelle vicinanze della strada principale che portava da Fauma alla foce del fiume Salsetto.