Il feudo Inficherna comprende tutta la parte del territorio di Porto Empedocle ad est del fiume Salsetto. Comprende il monte Crasto dove sono state rinvenute tombe del periodo eneolitico.

Il feudo contiene una strada che aggirando Il Monserrato perviene a Piano Gatta, collegandolo ad Agrigento.

Sito con pianoro e vari ruscellamenti e falde, certamente usato dai romani in varie epoche quale fattoria con prevalente produzione cerealicola di proprietà di ricchi possidenti dell’epoca.

Il sarcofago di Fedra (II sec. D.C.) è stato rinvenuto nel fondo del canonico Libertino Sciacca intorno al 1750, a confermare la ricchezza del proprietario del fondo.